Diario 15 maggio – 22 maggio


Dal 18 maggio, la Fase 2 solo assaggiata nelle due settimane precedenti sembra iniziare davvero. Riaprono i negozi: si iniziano a prendere le misure con il nuovo modo di stare e comportarsi nel mondo. Riaprono anche i musei: lunedì 18 maggio la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo accoglie Silvia e Cesare, i suoi primi visitatori: lei con la mascherina chirurgica, lui dentro una carrozzina, perché ha tre mesi e quella è la sua prima visita in un museo.

Ci rendiamo tutti conto che siamo più lenti a fare le cose, perché dobbiamo indossare i guanti per toccare i vestiti nei negozi, o fare la fila per portare via un caffè d’asporto; capita anche che ci provino la febbre con un termometro puntato alla fronte.

La scuola resta chiusa, e così resterà fino alla fine dell’anno scolastico; ogni tanto, camminando in città, può capitare di passare vicino a qualche cortile vuoto, e sentire una campanella che annuncia l’intervallo a nessuno.

#ispeakcontemporary #fondazionesandrettorerebaudengo #diariodellaquarantena #progettodiderot #scuola