CRT-DIDEROT bianco.png
FSRR bianco.png

Un'iniziativa realizzata nell'ambito del

Progetto Diderot della Fondazione CRT

A cura del Dipartimento Educativo della

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

In cerca di ispirazione: cosa fare?

03/08/2019

 

La pratica di Kuri parte da un’oggetto per esplorare un tema: ci sono molti esempi di opere d’arte che seguono lo stesso procedimento.

More love hours than can ever be repaid è un’opera sull’infanzia, ma anche sull’amore, così grande da non poter essere ripagato nella sua interezza: per realizzarla, Mike Kelley ha scelto di recuperare bambole di pezza da negozi dell’usato e assemblarle insieme a delle coperte. Anche Rosemarie Trockel ha cucito il suo knit painting, per poi montarlo su un telaio proprio come se fosse un quadro: ha scelto questo procedimento e questo materiale per ironizzare sullo stereotipo della donna che ricama, utilizzando una tecnica solitamente destinata a maglioni e sciarpe per dare vita a un’opera d’arte.

Camo Family è un’installazione realizzata da Thomas Hirschhorn per parlare di politica e guerra a partire dall'abbigliamento e dagli accessori militari che si possono trovare in qualsiasi negozio. È invece fatto di oggetti scartati e recuperati nelle discariche il grande angelo di Tony Cragg, dal titolo European Culture Myth, Annunciation, opera in cui tema, materiale utilizzato e risultato finale stridono moltissimo. Il Muro Occidentale o del Pianto di Fabio Mauri è un muro alto quattro metri, composto da una catasta di valigie di cuoio, di legno, di varie dimensioni, emblema della divisione del mondo, dell’esilio, della fuga, dell’esodo forzato.

 

Trovate molte di queste opere descritte e analizzate sul nostro ebook Art at Times!

Please reload