CRT-DIDEROT bianco.png
FSRR bianco.png

Un'iniziativa realizzata nell'ambito del

Progetto Diderot della Fondazione CRT

A cura del Dipartimento Educativo della

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Classi 1°A e 1°B, Scuola primaria Guido Gozzano

 

Quando pensiamo alla Notte Stellata di Vincent Van Gogh un'immagine ben chiara si forma nella nostra testa: due alberi scuri sulla sinistra del dipinto, che svettano di fronte ad un piccolo paesino francese immerso nelle rotondità delle colline. Nel cielo, stelle, nuvole, la luce della luna, spazi cosmici prendono forma e movimento in un turbinio, un vortice. I colori che abbiamo in mente sono i blu, i gialli, qualche arancio, il nero della notte.

Ma cosa succederebbe alla notte stellata se diventasse un'alba? O un'esplosione soleggiata? Cosa succederebbe se l'inquietudine di Van Gogh venisse trasformata in un caos gioioso? Ecco quello che hanno fatto nel loro remake gli studenti di 1°A e 1°B della Scuola Primaria Gozzano di San Giusto: la loro notte stellata è rossa e arancione, e diventa ancora più materica grazie al collage di diversi materiali sul foglio. 

 

Sfogliate la gallery per vedere gli altri contributi del contest!

 

 

Please reload